Io &…la percezione della felicità

Pensavo agli anni ottanta. E’ un decennio la cui rivalutazione ha coinciso con l’inizio della crisi economica – credo perché a tutti noi sembra un periodo storico bellissimo, in cui cadevano i muri, gli stipendi bastavano, le guerre continuavano, però avevamo già tutti l’acqua potabile in casa e chi c’ammazzava più.  E quindi, tutto ciò che è successo quando sono nata io non è più trash. Anzi, da un’aura vincente, i registi ci fanno dei film, gli stilisti recuperano le linee aggressive sui loro modelli, e sento sempre più gente che va al karaoke il sabato sera.

Io quando penso agli anni ottanta penso ai miei genitori. O ai genitori degli altri. Insomma, alle coppie che si formavano in quegli anni, per cui simbolo eterno designato, sopra tutte le altre, c’è il matrimonio Albano & Romina Power.

Quando penso agli anni ottanta io penso in realtà a me, ed a cosa significa oggi stare in coppia. Penso se mia madre si è mai lamentata del fatto che mio padre puzzasse come un arbre magique dopo aver fatto la doccia negli spogliatoi del calcetto o se spesso abbia avuto l’impressione di fare solo quello che voleva lui e mai quello che desiderava lei.

E se altrettante volte si sia detta, fra sé e sé, che in fondo entrambi facevano sempre quello che voleva lei.

E se alla fine, tutto sommato, abbiano sempre entrambi fatto quello che ognuno per proprio conto voleva.

Quando penso agli anni ottanta, io penso alla felicità di coppia, ed a quello che significa. Se é momento in cui il desiderio di costruire l’insieme incontra la persona giusta per farlo. O se é semplicemente il fatto che due desideri si incontrino in un punto magicamente esatto, e ciò basti a farlo accadere.

Infine mi chiedo se la felicità possa essere pianificata a lungo termine, o se un giorno anch’io mi sveglierò di fianco ad Albano e mi renderò conto che davvero ho sposato un uomo che mi dice tutti i giorni quello che devo fare, e, accidenti, è proprio quello il motivo per cui l’avevo sposato!

Quando penso agli anni ottanta perso alla felicità delle coppie che si sono sposate giovani. E spesso penso che é rimasta tutta là.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: